Archivi tag: prato verde perfetto

Manganese. Serve un casino al Prato, ma poco alla volta.

Carenza di Manganese su Festuca arundinacea. La deficienza agisce sui Cloroplasti manifestando clorosi su foglie giovani

Non sempre è facile capire l’effetto dei microelementi sulla vegetazione, non fa eccezione il tappeto erboso.

Tra i microelementi, cioè quei elementi chimici contenuti in bassa concentrazione nei tessuti e succhi vegetali, svolge un ruolo importante il Manganese (Mg) per una crescita bilanciata del prato e se lo vogliamo sempre più perfetto, non può mancare

 

Continua la lettura di Manganese. Serve un casino al Prato, ma poco alla volta.

ETS Conference – Manchester UK – “Different Shade of Green”

Sesta  conferenza della Europen Turfgrass Society. Comunità scientifica del tappeto erboso mondiale. Le  8 sessioni trattano la SOSTENIBILITA’ per la gestione del tappeto erboso in tutte le sue declinazioni . Interventi a speigare lavori di ricerca da tutto il mondo , che poi seguiranno come pubblicazioni in riviste scientifiche prestigiose. Per farvi capire segue link delle giornate dal 2 al 4 luglio 2018 .

Al momento ho trovato molto istruttivo e interessante gli interventi di ieri mattina e pomeriggio. Stamattina (3 luglio) un po meno . Grande il pomeriggio con Mike Richardson .Non vedo l’ora . Qui di seguito il programma con i titoli degli interventi

http://www.turfgrasssociety.eu/ETSC_2018/

Clipping non fa danni se lasciato nel prato!!!

Il quesito di raccogliere o non raccogliere il residuo dei taglio del prato ha sempre diviso gli attori del mondo del tappeto erboso. La mia idea l’ho già espressa nell’articolo del mulch dello scorso anno.

Valido per il taglio mulching, non per gli scarichi laterali o posteriori senza cesto di raccolta

E’ innegabile che un ritorno della sostanza organica in grande quantità durante i tagli nei mesi della stagione vegetativa, apporti elementi nutritivi di nuovo lì,  dove il prato li ha prelevati.

Tutto questo, senza influenzare l’effetto estetico funzionale di un prato residenziale.  Gridiamolo  ai 4 venti!!! Dove non è necessario,  perchè raccogliere?

Continua la lettura di Clipping non fa danni se lasciato nel prato!!!

Yellow Tuft- Presente anche da noi . Prepariamoci a riconoscerla

Conosciuta come Downy Mildew  (cioè peronospora dei prati), malattia rara che colpisce prevalentemente Festuca arundinacea. Tra qualche settimana inizia a comparire con sintomatologia molto tipica: ingiallimento uniforme delle piante diffuse a macchie di leopardo sul prato.

Continua la lettura di Yellow Tuft- Presente anche da noi . Prepariamoci a riconoscerla

Low-Input Turfgrass Species: ovvero quelle specie da prato a bassi costi e manutenzione

La pubblica attenzione è perlopiù concentrata sull’impatto dei costi di aree verde a tappeto erboso quali scuole e parchi .

Le richieste sono queste:

quali specie si possono gestire a Low -input environments?

quali specie possono rimanere fruibili riducendo al minimo i tagli (low-maintenance)?

Uno studio condotto in USA in aree urbane che non si discostano troppo dalla realtà urbana italiana del Nord Italia, è emerso che con queste specie è possibile rinverdire a bassi costi, senza rinuciare all’uso:

Festuca arundinacea, Agrostis capillaris, Festuca brevipila e Festuca Ovina si sono adattate bene in tutte le località di valutazione gestite a da 7 a 10 cm di altezza.

Un nota merito anche per le poe ibride (Poa arachnifera Torr. × Poa pratensis L)

Rispettiamo la biodiversità anche nel tappeto erboso, torniamo alle miscele polifite per il verde pubblico !!!